Accademia Carrara Bergamo

MUSEI

ACCADEMIA CARRARA

Nasce a Bergamo nel 1796 per iniziativa del conte Giacomo Carrara. Negli anni il patrimonio del museo si è arricchito in modo straordinario, per numero e qualità delle opere. Riaperta nell’aprile del 2015, dopo indispensabili lavori di restauro dell’edificio e affidata alla gestione della Fondazione Accademia Carrara, si presenta oggi come museo moderno, dotato dei necessari servizi al pubblico e di un allestimento che consente di compiere un viaggio straordinario nella storia dell’arte italiana, dall’inizio del Quattrocento sino alle soglie della modernità.

La Carrara custodisce 1.587 dipinti, 132 sculture, una significativa raccolta di disegni, stampe e preziosi nuclei di arti decorative, dai ventagli alle porcellane, dai bronzetti alle medaglie. Un patrimonio rilevante, generosamente messo a disposizione dei visitatori attraverso un percorso espositivo che permette di ammirare oltre 500 dipinti e circa 60 sculture. Un itinerario vario e sorprendente, punteggiato da autentici capolavori dell’arte italiana.

ORARIO DI APERTURA

Tutti i giorni dalle 9.30 alle 17.30

Giorno di chiusura il martedì

 

Orario in vigore dal 16 giugno 2022

  • Lunedì, mercoledì e giovedì: 10.00 - 18.00

  • Venerdì, sabato e domenica: 10.00 - 19.00

  • Giorno di chiusura il martedì

Tel: +39 035 4122097
Piazza Giacomo Carrara, 82 - Bergamo

Accademia Carrara
 
Galleria d'arte moderna e contemporanea

GAMEC

La Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea nasce nel 1991 in un complesso architettonico quattrocentesco restaurato, anticamente destinato a monastero. La programmazione diversificata – aperta alla sperimentazione dei linguaggi del contemporaneo e alla multidisciplinarietà, e allo stesso tempo ancorata alle radici dell’istituzione e al suo patrimonio – l'ha resa negli anni uno spazio poliedrico in grado di coinvolgere pubblici diversi.

Con i suoi 1500 metri quadrati di spazi espositivi, è un luogo che accoglie l’arte contemporanea in tutte le sue forme: mostre temporanee personali e collettive di artisti internazionali, progetti inediti di emergenti e un ricco calendario di attività collaterali pensate per diverse tipologie di pubblico sono il punto di forza della politica culturale della Galleria, che si pone come luogo dinamico di confronto, approfondimento e integrazione culturale, in continua evoluzione.

ORARIO DI APERTURA

  • Lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì: ore 15.00-19.00

Aperto al mattino per scuole e gruppi prenotati

  • Sabato e domenica: ore 10.00-19.00

Martedì chiuso

Tel: +39 035 270272
Via San Tomaso, 53 - Bergamo

 

MUSEO DI SCIENZE NATURALI "E.CAFFI"

Conserva la maggior parte delle collezioni negli archivi per consentirne lo studio agli esperti e approfondire le conoscenze su ambiente, specie viventi ed estinte. Fondato nel 1861 con un primo nucleo ospitato nel Regio Istituto Tecnico, conta oggi milioni di reperti.

I reperti sono organizzati per filoni di raccolta principali: zoologia, entomologia, geologia e paleontologia.

Il Museo è molto attivo e partecipa a iniziative ed eventi culturali locali, nazionali e internazionali. Conferenze, rassegne cinematografiche, gite all’aperto, mostre temporanee, laboratori: nel museo si possono usare microscopi elettronici, leggere libri o usare vetrine tattili. Interattività e innovazione sono i due pilastri della didattica museale; non manca l’attenzione alla disabilità con percorsi dedicati come per esempio quello in Braille per i non vedenti.

ORARIO DI APERTURA

  • Martedì-venerdì:

ore 09.00-13.00 e 14.30-18.00

  • Sabato, domenica e festivi:

ore 10:30-18:30

Lunedì chiuso

Tel: +39 035 286011
Piazza della Cittadella, 10 - Bergamo

Museo Scienze Bergamo
 
Museo di Palazzo Moroni

PALAZZO E GIARDINI MORONI

Nella Via di Porta Dipinta che conduce da Città Alta a Città Bassa, il palazzo è noto per il magnifico e estesissimo giardino, nel quale domina una torre trecentesca.

All'interno del palazzo uno scalone monumentale conduce al piano delle sale maggiori ove il Barbelli diede sfogo alla propria maestria e ove si affacciano grandi capolavori della pittura lombarda (G.B. Moroni, Bernardino Luini, Cesare Tallone…) a  testimonianza della passione che da sempre la famiglia dei Conti Moroni dedica alle belle arti.

ORARIO DI APERTURA

  • Da mercoledì alla domenica: 10.00-18.00

Tel: +39 035 0745270
Via Porta Dipinta, 12 - Bergamo

 

MUSEO E TESORO DELLLA CATTEDRALE

Inaugurato nel 2012, ha sede nei sotterranei della Cattedrale di Sant’Alessandro dove, durante i lavori di sistemazione degli impianti del 2004, sono venute alla luce alcune testimonianze archeologiche della storia di Bergamo dal X secolo a.C. al XVI secolo: tracce di insediamenti preistorici, resti di domus romane, testimonianze della chiesa paleocristiana e della cattedrale romanica.

Con questo Museo la Diocesi di Bergamo vuole far conoscere la storia della propria chiesa, illustrare le vicende costruttive che hanno coinvolto questo luogo e, attraverso l’esposizione di preziosi oggetti di arte e di liturgia, accostare il visitatore all’atmosfera di sacralità e di bellezza che ha caratterizzato la vita dell’antica Cattedrale di San Vincenzo.

ORARIO DI APERTURA

  • Giovedì-venerdì: 15.00-19.00

  • Sabato, domenica e festivi:

ore 10:00-13:00 e 14:00-19:00

Tel: +39 035 219893
Piazza Vecchia, 3 - Bergamo

Museo e Tesoro della Cattedrale
 
Casa natale Donizetti

CASA NATALE DI GAETANO DONIZETTI

Decretata monumento nazionale, si trova in Borgo Canale.

La famiglia del compositore abitava nel seminterrato dell’edificio. L’ambiente era molto spartano, composto da due stanze che fungevano da cucina e camera da letto, oltre che dai locali adibiti a pozzo e ghiacciaia.

Un destino che appare segnato, quello di Donizetti: nella sua vita intrecciò le note creando composizioni immortali proprio come i suoi genitori tessevano le stoffe. I genitori del Maestro appartenevano a quella fascia di popolazione umile che si guadagnava da vivere lavorando per i signori dei ricchi palazzi di Città Alta. Donizetti riscattò le sue umili origini diventando famoso in tutto il mondo e portando lustro alla sua città.

ORARIO DI APERTURA

  • Sabato: 14.00-18.00

  • Domenica: ore 10:00-13:00 e 14:00-17:00

Tel: +39 035 244483
Via Borgo Canale, 14 - Bergamo

 

CIVICO MUSEO ARCHEOLIGICO DI BERGAMO

La prima esposizione dell’attuale Museo Archeologico era collocata nella Loggia sotto il Palazzo della Ragione in Piazza Vecchia, dove ebbe origine come semplice “Raccolta di anticaglie” e comprendeva una serie di epigrafi. Da allora la raccolta cambiò spesso sede.

Le ingenti e costanti donazioni al museo nei suoi 5 secoli e oltre di vita, hanno reso spesso insufficienti gli spazi che gli venivano destinati. Nel 1960 il Museo si trasferì in un luogo storico, adeguato all’enorme mole di reperti custoditi: la raccolta è infatti oggi visitabile all’interno del Palazzo trecentesco della Cittadella, opera dei Visconti, Signori di Milano.

ORARIO DI APERTURA DA OTT. A DIC.

  • Giovedì-venerdì: 09.00-13.00 e 14.00-17.00

  • Sabato e Domenica: 10.00-13.00 e 14.00-17.30

Tel: +39 035 286070
Piazza della Cittadella, 9 - Bergamo

Civico Museo Archeologico di Bergamo